Il cammino prosegue…

Ha avuto luogo ieri il previsto incontro con l’Osservatorio Ambientale a cui hanno partecipato, oltre ai componenti dell’Osservatorio stesso, presieduto dal Dott. D’Ercole, l’Ing. Costanzo per il Ministero delle Infrastutture, l’ass.Tonello e l’arch. Rossetti per il Comune di Paderno Dugnano , l’on. Casati, la consigliera regionale Carcano, i rappresentanti del CCIRM con il Dott. Benedetto … Leggi tutto Il cammino prosegue…

Il CCIRM incontra l’Osservatorio Ambientale

L’Osservatorio Ambientale, nell’ambito delle attività istituzionali di sua competenza, ha indetto una riunione sulle mitigazioni ambientali e compensazioni sociali sulla base del documento unitario presentato recentemente dal Comune di Paderno Dugnano e Milano Serravalle. La riunione, alla quale sono stati invitati anche alcuni rappresentanti del CCIRM e il Dott. Selleri avrà luogo lunedì 27 Marzo … Leggi tutto Il CCIRM incontra l’Osservatorio Ambientale

Il CCIRM scrive all’Osservatorio ambientale

Nella giornata di ieri il CCIRM ha inviato ai componenti dell’ Osservatorio ambientale Rho Monza una lunga lettera per sostenere l’idea progettuale di “ Infrastruttura verde”. L’Osservatorio Ambientale è l’ organismo istituito presso il Ministero Dell’Ambiente che ha il compito, tra gli altri, di vigilare sulla corretta attuazione delle prescrizioni dettate nei decreti ministeriali, che … Leggi tutto Il CCIRM scrive all’Osservatorio ambientale

Il difficile percorso di “INFRASTRUTTURA VERDE”

Facciamo il punto della situazione. Dopo la sentenza del Consiglio di Stato, che ha detto la parola fine al sogno dell’interramento , abbiamo voluto mettere a fuoco il tema delle mitigazioni ambientali e abbiamo iniziato a parlarne nell’assemblea pubblica del 27/10/2015. Il progetto di Serravalle è inadeguato , il decreto ministeriale n°274 del novembre 2014, … Leggi tutto Il difficile percorso di “INFRASTRUTTURA VERDE”

E adesso parliamo di mitigazioni ambientali

Respinto e archiviato nelle aule giudiziarie il sogno dell’interramento, il Comitato ha deciso, nell’assemblea pubblica del 27 Ottobre scorso,  di continuare la sua attività perché ha valutato che  c’era ancora lavoro da fare. Il rispetto delle norme, contenute nei decreti e nel progetto esecutivo, continuano ad essere, anche in questi giorni, un optional, nonostante esposti … Leggi tutto E adesso parliamo di mitigazioni ambientali