COMUNICATO STAMPA – Uno studio per implementare le mitigazioni ambientali.

Riprendiamo dalla pagina facebook del Comune di Paderno Dugnano il comunicato  di aggiornamento sull’ultima fase di  lunghe e faticose trattative che da anni hanno per oggetto un piano di mitigazioni ambientali, in grado di rispondere in modo adeguato alla realizzazione dell’autostrada a cielo aperto. Continueremo a seguire attivamente il processo in corso perché la posta in gioco è elevatissima ed il raggiungimento degli obiettivi di miglioramento individuati diventa indispensabile.

Comune Paderno Dugnano

🔴 COMUNICATO STAMPA su Rho-Monza, uno studio per implementare le mitigazioni ambientali.

👉Casati: “Abbiamo convinto Ministero e Milano Serravalle
perché Paderno Dugnano merita di più”

📌 “Paderno Dugnano merita di più e siamo convinti che potrà avere di più dal punto di vista ambientale per mitigare l’impatto che il nuovo tracciato della Rho-Monza avrà sulla nostra città. Già da martedì prossimo avvieremo un tavolo di studio e approfondimento con Milano Serravalle e i tecnici che in questi anni hanno curato i progetti per le compensazioni ambientali relative alla realizzazione di questa infrastruttura che attraversa il nostro centro abitato”, lo annuncia il Sindaco Ezio Casati a seguito dell’incontro con il Ministero delle Infrastrutture e Milano Serravalle che si è tenuto nei giorni scorsi in Comune.

📌 “Sono soddisfatto del tavolo di confronto che ho convocato nella nostra città proprio per dare ancora più significato alla nostra richiesta di implementare le mitigazioni già previste in fase progettuale. E ieri abbiamo anche avuto un incontro dedicato alla situazione del condominio che si affaccia a pochi metri dalla Rho-Monza – spiega il Sindaco Casati – Ringrazio il Ministero e Milano Serravalle per aver confermato un’apertura, sia in termini di investimento che progettuale, a valutare ulteriori interventi di mitigazione che abbiamo rappresentato anche dando voce alle istanze dei cittadini che in questi anni hanno dato un importante contributo di idee oltre che di impegno costante nel seguire l’evolversi di questa opera”.
📌 L’idea su cui i tecnici si confronteranno riguarda principalmente la fascia di aree, oggi non previste, limitrofe alla rotonda di via Cesare Battisti, via Trieste e via Sesto San Giovanni e la tipologia di alberi che si potranno piantumare per rendere meno impattante l’attraversamento della Rho-Monza. 🌳🌳

👉“Un progetto che mira non solo agli aspetti visivi e quantitativi ma anche alla qualità delle aree verdi che vorremmo realizzare e al contributo che le nuove piantumazioni potranno dare per migliorare la qualità dell’aria – spiega il Sindaco – Ora i tecnici dovranno condividere soluzioni fattibili e sostenibili anche in futuro.

Noi ci crediamo” ‼️
L’Amministrazione Comunale